Biografia

Cristina Lefter nasce il 27 aprile 1976 a Telenesti in Moldavia. Fin da bambina dimostra una grande propensione e curiosità per tutto quello che sia bellezza. Cristina Lefter fin da piccola dimostra una grande sensibilità e manualità in tutte le materie artistiche, cosicché i genitori decidono di iscriverla a una scuola specializzata in pittura alla tenera età di dieci anni. Cristina Lefter si dimostra all’altezza superando addirittura le aspettative dei genitori, che d’accordo decidono di fare proseguire gli studi al liceo artistico Octav Bancila di Iasi e di seguito all’Accademia di Belle Arti di Iasi (Romania).

Cristina Lefter si dimostra subito preparata ad affrontare questa nuova sfida con spirito vincente, in quanto ottiene subito un riconoscimento importante, ossia supera la selezione di ammissione all’Unione degli Artisti Plastici rumeni, superando tutte le prove con ottimi risultati. Riesce a laurearsi con ottimi voti e decide di andare nel paese che ritiene la culla dell’arte, ossia in Italia.

Nel 2002 si trasferisce in Italia esponendo le sue opere in spazi pubblici che vengono notate da galleristi, appassionati e collezionisti d’arte.

Cristina Lefter comincia così la sua carriera in ascesa, dove in pochi anni realizza un grande successo tra gli estimatori d’arte. Il passo che rende unica la pittura della Lefter è che dopo studi accurati riesce ad acquisire una tecnica il “dripping” che rispetto ad artisti storici che ne hanno fatto uso ha un evoluzione nel figurativo.